Viaggi

South Florida on the road – Viaggiare Fai Da Te !

Finalmente è arrivato il momento di raccontarvi del nostro viaggio in Florida !

Ovviamente mi sono occupata io della parte organizzativa piuttosto che affidarmi ad una agenzia di viaggi per vari motivi, principalmente perchè mi appassiona, per poter  risparmiare e per scegliere accuratamente orari, zone dove alloggiare, escursioni e tutto il resto così da poter essere totalmente indipendenti e poter viaggiare come piace a noi 🙂

Dopo vari giorni stalkerando vari siti di prenotazioni viaggi online quali Booking, Expedia, Sky Scanner e vari, ho convenuto che fosse meglio per noi prenotare volo e hotel separatamente. Così mi sono occupata prima del volo, perchè si sa che prima si prenota, più il prezzo è conveniente. Ho cercato prima una lista di compagnie aeree che viaggiano sugli Stati Uniti e ho cercato sui siti internet delle compagnie (Delta, Meridiana, American Airlines, British Airways )  voli diretti Milano-Miami partenza il 28/29/30 dicembre 2015, ritorno il 6/7/8 Gennaio 2016. Gioca un ruolo importante avere date ed orari flessibili, se si cerca a colpo sicuro, il sito propone un prezzo alto, mentre giocando su date ed orari trovate tariffe più convenienti.

La compagnia che aveva i prezzi più bassi tra tutte e gli orari più adatti a noi (fortunati !!) era l’American Airlines. A questo punto comincio a controllare il prezzo del mio volo sul sito della compagnia, in vari orari della giornata ed in vari giorni della settimana. E’ un po come quando si gioca in borsa, speri che nel tempo i tuoi titoli acquistino sempre più valore (in questo caso, che il prezzo del volo si abbassi sempre di più ) nel rischio che potrebbero anche calare, quindi ad un certo punto devi buttarti e vendere. Con questo meccanismo ho agito. Quando un giorno mi sono svegliata e ho visto che prezzo totale del nostro volo era di 950€ (andata e ritorno per 2 persone) ho comprato ! Solo 237€ a persona per fare Milano Malpensa – Miami e altri 237€ per Miami – London Heathrow – Milano Linate . Decisamente un affare!

Nel mentre ci siamo occupati di richiedere passaporti e autorizzazioni. Per poter permanere negli Stati Uniti fino a 90 giorni è necessario solo il modulo ESTA, richiedibile fino a 72 ore prima della partenza: costa circa 15 dollari a persona che potete pagare tranquillamente con una carta di credito ed ha una durata di 2 anni. Il modulo è richiedibile cliccando qui .

Dopo qualche giorno ho cominciato a cercare dove poter alloggiare. Per poter avere maggiore indipendenza, decidiamo di cercare un appartamento piuttosto che un hotel. Come siti internet per cercarlo comincio ad utilizzare Homelidays, Wimdu, Airbnb, Homeaway. Era la prima volta che mi capitava di utilizzare questi siti, effettivamente non ho mai cercato un appartamento su internet in vita mia, per cui non ne sapevo nemmeno l’esistenza ma comunque li ho trovati molto utili ! Nel periodo Dicembre-Gennaio, Miami, ma anche la Florida in generale è molto gettonata ed ha prezzi molto alti, noi come appartamento volevamo stare sui 1200€ totali per tutta la durata del pernottamento e così è stato. Ho cercato un appartamento nella zona di South Beach per poter essere vicini a tutte le comodità: spiagge, ristoranti, centro città, parchi e agenzie varie per le escursioni. Devo dire che anche la zona di Coral Gables mi attirava, è il quartiere sud di Miami, soprattutto residenziale ma una ha una zona molto bella sul lungo mare con un centro commerciale all’aria aperta, però sapere di dover ogni giorno muoverci in taxi per raggiungere South Beach, mi ha fatto abbandonare l’idea. Ho trovato due bilocali che facevano al caso nostro: molto spartani, entrambi sulla via dietro alla Washington, quindi in un ottima zona, così ne ho prenotato uno.

Ma non poteva andare tutto perfetto!!!! Infatti due settimane prima della partenza, il ragazzo dell’appartamento mi contatta, e mi dice che è costretto a disdirmi la prenotazione perchè sarebbe stato fuori città per un periodo e non sarebbe quindi riuscito a darmi le chiavi il giorno del nostro arrivo. PANICO TOTALE !!

Intanto lunghe telefonate con gli operatori Homelidays per riuscire ad ottenere indietro i soldi della caparra, e lo ammetto.. è stata dura per colpa delle feste di Natale in arrivo, la carta di credito che non funzionava e intoppi vari. Poi ovviamente dovevo adoperarmi per cercare un altro appartamento…. cerco sul sito l’altro bilocale di cui sopra, e contatto via mail la ragazza.

Mi risponde subito dicendomi che l’appartamento era libero (coro di angeli ) .. e così anche questa volta la fortuna è dalla nostra parte !!!

Nei giorni successivi effettuo il pagamento tramite il sito con cui mi sono trovata davveor bene e mi metto d’accordo con la ragazza, Elena, che mi ha spedito le chiavi di casa qualche giorno prima di partire. Lei non sarebbe stata in città ad accogliermi, ma avrebbe mandato un suo collaboratore, che a metà settimana durante la nostra permanenza è inoltre venuto per portarci lenzuola pulite, e un piumone (a Miami nell’alta stagione si dorme con aria condizionata e piumone a causa dell’elevato tasso di umidità notturna.. e quando dico ELEVATO intendo MOLTO, MOLTO ELEVATO! ) ma di questo parleremo nel prossimo post !!!!!!!!

E’ ora di preparare le valigie !!!

One thought on “South Florida on the road – Viaggiare Fai Da Te !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...