Viaggi

Come ho organizzato il mio Viaggio in Thailandia: Itinerario, Curiosità e tutto quello che dovete sapere prima di partire!

Come saprete se mi seguite sui social, ad agosto partiremo per la Thailandia. Sono super impaziente ed eccitata per questo nuovo viaggio mancano ormai pochissimi giorni !!!!

Ho prenotato voli e hotel vari su Expedia e Booking che sono per me siti di prenotazione affidabili al 100% ; basta guardare accuratamente le foto della struttura che vi piace di più, le recensioni dei clienti e ogni dettaglio che viene riportato sotto alle fotografie.

Le strutture di pernottamento sono milioni, tra hotel, appartamenti, b&b, ostelli ecc e potete scegliere quella che vi piace di più in base al prezzo, o alla vicinanza al luogo di riferimento, oppure in base alle strutture più consigliate.

Inizialmente, prima di prenotare il mio viaggio, mi sono ben informata sulle zone che avrei voluto visitare per scegliere appunto poi un hotel in zona strategica e ho guardato a modo le temperature previste per quel preciso momento dell’anno (agosto).

Prenotare un viaggio da soli soprattutto in un posto lontano può essere una grande sfida, ma io, so cosa voglio e so di poterlo ottenere, quindi ho spulciato bene bene ogni sito internet e blog per riuscire a pianificare nel dettaglio tutto il viaggio! Ora vi racconterò come, anche se spesso raccontarlo è più difficile che farlo: quindi pronti con pc, block notes e matita e partiamo per la Thailandia !

ITINERARIO

1° giorno: Partenza da Milano con volo notturno per Abu Dhabi, dove al mattino faremo scalo e prenderemo la coincidenza per Bangkok. Voleremo con la compagnia aerea Etihad che è la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi.

2° giorno : arrivo a Bangkok alle 18.25 del pomeriggio quindi ci aspetta una cena tipica, una passeggiata in centro e un tuffo nella piscina sulla terrazza dell’hotel.

Volontariato-elefanti-Thailandia.jpg

3° giorno/4° giorno/5° giorno : Finalmente si comincia la vera vita thailandese: 3 giorni  per poter vedere il meglio di Bangkok! Sulla mia lista ci sono: fare il bagno nel fiume con gli elefanti, visitare il mercato galleggiante, visita in giornata ai templi buddisti di Chiang Mai simboli della Thailandia e prendere l’aperitivo sullo Sky Bar della Lebua State Tower.

48521_15062315010030462441.jpg

6° giorno : si vola da Bangkok a Phuket per raggiungere PhiPhi island. Conto di passare la mattina a passeggiare per Phuket prima di imbarcarci per raggiungere l’isola più paradisiaca della Thailandia.

phi phi island 550x364 Phi Phi Island, Thailand

7° giorno & 8° giorno : assolutamente ho pianificato di vedere Maya Bay, la spiaggia resa famosa dal film di The Beach con Leonardo di Caprio, meta super turistica ma immancabile! La seconda cosa che vorremmo fare è un giro sui quad nella giungla..spero di poter realizzare il mio sogno.. e poi.. relax, relax e relax!

Dirt Bike Tours Pattaya Thailand | ATV Pattaya Jungle Adventures

9° giorno : passeremo la mattinata nella spiaggia del nostro resort per poi prendere la barca e successivamente il volo interno che da Phuket ci riporterà a Bangkok. Passeremo tutta la giornata in giro per la città per gustare nuovamente i piatti tipici e respirare l’aria tropicale thailandese un ultima volta ♥

Prenderemo un volo notturno col scalo ad Abu Dhabi e il pomeriggio del giorno dopo saremo nuovamente in Italia!

 

INFORMAZIONI UTILI E CURIOSITÀ

VISTO → Se restate in Thailandia meno di 20 giorni, non serve alcun visto. Se restate in Thailandia più di 20 giorni, potrete compilare il visto direttamente all’arrivo nell’aeroporto Thailandese !

VACCINI → Per il vostro soggiorno in Thailandia, non dovrete fare nessun vaccino, qualsiasi malattia trasmissibile in Thailandia, lo è anche in Europa, quindi non c’è da preoccuparsi ! Sicuramente vi consiglio di portare con voi il disinfettante per le mani tipo Amuchina, che potete utilizzare dopo aver preso i mezzi pubblici oppure dopo aver toccato cose non proprio pulite, stesse abitudini che io ho anche nella mia città, nulla di diverso!

MONETA → In Thailandia, la moneta utilizzata è il Bath Thailandese, ma spesso accettano anche dollari americani. Difficilmente in Italia le banche vi scambieranno il vostro denaro, quindi, così come mi ha consigliato l’impiegato della mia banca, agli sportelli all’aeroporto di Bangkok potrete tranquillamente scambiare i soldi direttamente con il vostro bancomat o in alternativa con i contanti.

Thaise Baht blijft voorlopig op deze koers - Hier is Thailand.nl

VALORE THAI BATH → Il costo della vita in Thailandia è generalmente molto basso e così prima di partire, nel vostro taccuini/agenda/fogli di appunti, annotate il valore ad esempio di una bottiglietta d’acqua, di un piatto di riso e pesce, di un pacchetto di sigarette, di un giro sul tuk tuk, potrete così sapere il valore in Thai Bath e non farvi “fregare” da bravi turisti somari! E ricordate : tutto è contrattabile! Quindi non fatevi intenerire dai sorrisi e abbassate un pò il prezzo, saranno contenti loro che comunque avranno guadagnato molto e voi che avrete risparmiato qualcosina in più !!!

1 Euro equivale circa ad 39 Thai Bath

Vi riporto alcuni prezzi che ho trovato sul sito http://www.livelifetraveling.com :

1 bottiglia di acqua da 1 litro 15 THB (0.38€)

1 piatto di pollo fritto con verdure 70 THB (1.81€)

1 piatto di pesce fritto con contorno 90 THB (2.33€)

1,5 km in tuk tuk circa 20 THB (0.50€)

VISITA AI TEMPLI → Visto il caldo soffocante previsto, per la visita ai templi sconsiglio un vestito lungo e a maniche lunghe per noi donne che altrimenti ci presenteremmo in shorts e top! Piuttosto portate sempre con voi un piccolo kimono/caftano da riporre in borsa e tirare fuori all’occorrenza per poterlo indossare sopra ai nostri microscopici pezzi di stoffa. Il rispetto per una cultura diversa dalla nostra è anche rispettare le regole: pensiamo a quanto storceremmo il naso noi nel vedere una persona in shorts e top entrare nella nostra chiesa! Ricordate anche di togliere le scarpe prima di entrare, di non parlare ai monaci buddhisti e di non appoggiarsi mai ad una delle tante statue di Buddha, è considerato estremamente offensivo.

Chiang Mai - Downtown Car Rental | Best Car Hire Rates at Chiang Mai ...

COME MUOVERSI → Mi sono rifiutata di prendere un’auto in una città come Bangkok perchè attenzione! Si guida a sinistra! E ancora non mi sento pronta per un passo come quello ahahah. Validissima alternativa per scampare agli ingorghi in una città come quella, affidarsi all’esperienza dei taxi che sono il metodo più veloce ed economico per visitare la città oppure ai nostri piedi, camminare in un posto nuovo ci permette di fare sport e scoprire scorci nascosti nello stesso momento. Per visitare il mercato galleggiante prenderemo un treno diretto, mentre per girare a Chiang mai noleggeremo le biciclette, così potremo vedere un maggior numero di templi e divertirci un pò 🙂

Attenzione agli autisti dei Tuk tuk… a parte alzare il prezzo della corsa, spesso ti portano obbligatoriamente a visitare negozi di souvenir convenzionati e da cui loro ricevono una percentuale in base al numero di turisti portati li. Ricordate sempre di contrattare il prezzo della corsa con l’autista e che il prezzo non cambia se si è in 2,3.4 : è e deve essere sempre lo stesso. Evitate di prendere il Tuk tuk negli orari di punta per evitare di rimanere imbottigliati nel traffico e respirare lo smog delle automobili !

In Thailandia, il Tuk Tuk  è più un esperienza di vita che un vero e proprio mezzo di trasporto. Ma resta comunque l’alternativa più valida per le tratte corte.

File:Tuk-tuks Bangkok (8270994798).jpg - Wikimedia Commons

COME ORGANIZZARE UN VOLO INTERNO → Per prenotare il nostro volo interno, per quanto riguarda la Thailandia, sono andata sul sito internet della compagnia aerea di bandiera, la Bangkok Airways ( http://www.bangkokair.com/ ) i prezzi sono piuttosto bassi ma state attenti che il peso e le misure del vostro bagaglio coincidano sia per i voli di linea che utilizzerete per raggiungere la Thai, sia per tutti gli altri vostri voli, altrimenti dovrete chiudere parte del vostro bagaglio negli armadietti di sicurezza all’aeroporto di Suvarnabhumi.

Ho letto opinioni contrastanti su questa compagnia aerea, chi scrive “si salvi chi può” e chi racconta di essersi trovato estremamente bene : io penso che se i thailandesi utilizzano questa compagnia per viaggiare all’interno del loro paese, ogni giorno, così male non possa essere, almeno non peggio di Ryanair……

Sicuramente prendere un volo interno è l’esperienza che mi trasmette più ansia più che altro perchè è la prima volta che lo facciamo!

Contact Us - Bangkok Airways

 

COME SALUTANO I THAILANDESI → Mentre noi siamo soliti a porgere la mano per la stretta, in Thailandia tutti salutano con il “wai” ovvero la posizione  delle mani giunte come se si stesse pregando, più terrete le mani in alto, più sarà il rispetto che dimostrerete di portare alla persona che state salutando. Ricordate anche che se dovete consegnare un oggetto nelle mani di un Thailandese dovete porgerlo con entrambe le mani oppure solo con la mano destra : utilizzare la mano sinistra è un segno offensivo.

Thailandia - sorriso thai - di trafik

COMPORTAMENTI VIETATI → I thailandesi sono ligi alle regole, provate a non rispettare una di queste e verrete puniti severamente: è vietato non indossare biancheria intima e girare a petto nudo per strada (maschi e femmine ).

È vietato indicare qualcuno o qualcosa utilizzando un piede, è indice di forte maleducazione. Se comprate qualche oggetto raffigurante Buddha, non appoggiatelo mai per terra oppure in una zona che sia più bassa rispetto all’altezza del vostro bacino.

Thailand-golden-buddha

È consigliato non abbandonarsi ad effusioni amorose in pubblico, ne a liti animate, i Thailandesi non sono abituati a manifestare le proprie emozioni e non sono nemmeno abituati a vederlo fare dagli altri.

Se sentite l’inno thailandese è consigliabile rimanere fermi, in piedi e in silenzio, in segno di rispetto.

Mai parlare del Re della Thailandia e della famiglia reale. É vietato anche ridere in vista di una foto/poster/cartellone pubblicitario con raffigurata la famiglia reale.

Ricordate di sorridere sempre, la Thailandia è la Terra del Sorriso! 🙂 

Thailandia, e la gioia di un sorriso - Slow Travel

Per ora è tutto!!!!

(tutte le foto sono state prese da Google)

Leggi anche :

Benvenuti a BANGKOK – Esplorando la Thailandia

Scendi dal Taxi e sei solo tu, contro l’Asia – ESPLORANDO LA THAILANDIA

 

Ti sei perso il Lookbook precedente -

Ti sei perso il Lookbook precedente - (1)Ti sei perso il Lookbook precedente - (2)

 

 

6 thoughts on “Come ho organizzato il mio Viaggio in Thailandia: Itinerario, Curiosità e tutto quello che dovete sapere prima di partire!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...